develop2

Floaty vede nella ricerca il futuro della tecnologia software. Realizziamo prodotti innovativi borderline rispetto alla tecnologia attuale e lo facciamo attraverso un complesso lavoro di studio e ricerca. Ma non iniziamo mai a farlo senza un’attenta analisi delle tecnologie e delle scienze che possono aiutarci a raggiungere degli obiettivi in grado di migliorare la vita delle persone.

In Floaty ci piace mescolare le carte, mettendo insieme le esperienze dei nostri utenti con le nuove forme di interazione. Ed è grazie alla nostra continua ricerca che riusciamo a proporre soluzioni sempre all’avanguardia e più vicine agli utenti.

Siamo specializzati nel campo dell’intelligenza artificiale. Ed è proprio in questa materia che affrontiamo la computer vision. Campo che studia come dotare i computer di abilità di comprensione e interpretazione delle informazioni visive della realtà, riproducendo, tramite sofisticati algoritmi, un sistema di percezione più vicino possibile a quello umano.

Grazie a tale approccio possiamo realizzare prodotti in sintonia con il mondo reale. Siamo in grado di costruire sistemi capaci di aiutarci nel prendere decisioni secondo una descrizione della scena estrapolata dalle immagini e dai video. Cerchiamo di effettuare il riconoscimento di oggetti e persone a partire da immagini digitali ottenendone una ricostruzione 3D.

Questi sono i principali campi in cui siamo specializzati


geo-map01-680x584

Realtà aumentata

Già usata in ambiti molto specifici come quello militare, medicale o di ricerca, adesso la realtà aumentata è sempre più sfruttata da un numero crescente di applicazioni per smartphone, in particolare per Windows Phone, Android e iOS.

Crediamo molto in questo nuovo modo di fornire informazioni sulla realtà esistente.  La realtà aumentata ha l’obiettivo di aggiungere i dati, gettando le basi per un’interfaccia utente diversa.

Noi di Floaty crediamo apertamente nell’ascesa della realtà aumentata all’interno della tecnologia attuale. Gli elementi che “aumentano” la realtà possono essere aggiunti con l’utilizzo di molteplici dispositivi: attraverso uno smartphone; con l’uso di un PC dotato di webcam o altri sensori; con occhiali in grado di realizzare proiezioni sulle nostre retine; con l’ascolto attraverso gli auricolari e con l’utilizzo di guanti. Tutti questi sono mezzi in grado di aggiungere informazioni multimediali alla realtà già normalmente percepita.

Le informazioni “aggiuntive” possono in realtà consistere anche in una diminuzione della quantità di informazioni normalmente percepibili per via sensoriale, sempre con l’obiettivo di realizzare una realtà che sia più utile ed efficace per chi ne ha bisogno.

L’obiettivo è di creare una realtà in cui le informazioni aggiunte sono preponderanti, al punto che la persona, continuando a vivere la comune realtà fisica, usufruisca di informazioni aggiuntive o manipolate della realtà stessa.

Immaginate voi stessi quanto può essere utile per qualsiasi tipo di mestiere una realtà di questo tipo. Essenziale può essere per gli ingegneri meccanici, nella ricostruzione virtuale di parti di ricambio per le auto in costruzione. Eccezionale invece può divenire in medicina, quando bisogna fare studi e casi clinici in cui è fondamentale la ricostruzione virtuale di eventuali cellule da ricostruire o operare. La realtà aumentata può dare molto e noi di Floaty lo abbiamo capito. Obiettivo nostro è di coglierla e portarla a servizio di tutti i nostri clienti.


faceRecognition

Face recognition

Siamo in un’era in cui connessione è sinonimo di vita. Il tempo del web 2.0 già appartiene al passato, viviamo in un mondo in piena connessione non solo di informazioni ma di contenuti personali. Il web è colmo di foto di ogni tipo, siamo facilmente riconoscibili attraverso i social network e i media. Le nostre foto sono diventate un aspetto molto importante nella vita di tutti i giorni.

Ed è per questo che studiamo la face recognition che s’impone come strumento per riconoscere le persone attraverso le foto, e per dare un nome e cognome a un’immagine. Può essere essenziale in differenti campi: come la sicurezza, in lavori di documentazione, e nei faticosi mestieri di archiviazione dati.

Che cos’è Face Recognition? Rappresenta un metodo di identificazione biometrica che sfrutta il sistema della webcam per rilevare automaticamente i 14 punti di caratteristica facciale per verificare l’identità della persona.

Noi di Floaty crediamo fortemente in questa tecnologia, e nella sua applicabilità in una moltitudine di ambiti come: sicurezza personale, documentazione e archiviazione data.


Structure for motion

La stampa 3d ha una grande importanza. Noi di Floaty lavoriamo molto su questo tipo di ricerca che genera elementi 3d da semplici foto. Può essere usata in differenti campi e promette di rivoluzionare tutto il nostro mondo. Inoltre può essere sfruttata nel campo della ricostruzione di ambienti, di strutture architettoniche, nella sicurezza e soprattutto nel campo della medicina.

Per quanto riguarda il nostro caso, parliamo di rilevamento dei movimenti dell’utente finalizzato allo sviluppo di sistemi interattivi nel settore games e applicativi software. Questi studi inoltre sfruttabili in altri settori come abbiamo già accennato:

• Ricostruzione 3D di ambienti, statue e monumenti in campo artistico;

• Modellazione 3D di immobili e strutture architettoniche per simulare una valutazione di qualità e impatto sull’ambiente circostante;

• Riconoscimento dell’identità utente sia nei contesti lavorativi che nel campo della sicurezza;

• Rilevamento delle misure di un qualunque elemento per effettuare prove in tempo reale in ambito abbigliamento e cosmetica;

• Ricostruzione 3D di parti del corpo che si rivelano essenziali nel campo medico, per simulare gli effetti di un particolare intervento chirurgico sul paziente.